Monastero Benedettine Del Ss. Sacramento
punti

Monastero Benedettine Del Ss. Sacramento

  • Giorni di chiusura: Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato

La presenza  ininterrotta delle Monache Benedettine in Alatri, dagli anni della fondazione del primo monastero, si ricollega con la storia dello stesso ordine benedettino.

Infatti le monache Benedettine di - Monte S. Pietro - il Colle dei Cappuccini, vantano la loro fondazione al tempo del passaggio di S. Benedetto ad Alatri, quando si recava a Montecassino, nel gennaio 529. E' una tradizione; ma la fama della santità di Benedetto da Norcia, e la stima che egli aveva di san Servando, l'abate del Protocenobio di S. Sebastiano, lasciarono un'impronta che ancora oggi, mostra le sue tracce. A ricordo di ciò resta una campana donata da Benedetto all'abate Servando per ricambiarlo dell'ospitalità che egli e i suoi monaci avevano ricevuta. 

Venuta poi meno la vita benedettina nel cenobio dell'abate Servando, all'inizio del secolo XIII la campana fu trasportata in città e nel 1585 fu assegnata al monastero delle Benedettine.

Il Monastero costruito sul Monte S. Pietro fu abitato dalle Monache benedettine, come si rileva da una lettera di Papa Alessandro III del 1150, fino alla loro soppressione avvenuta nel 1515 per ordine del Vescovo alatrense Mons. De Silvestris. 

Nel 1561 la comunità benedettina fu ricomposta ma entro le mura di Alatri, non più sul Monte S. Pietro, bensì presso la Chiesa  dell'antico ospedale dell'Annunziata. Finalmente nel 1585, eletto Vescovo di Alatri Mons. Egnazio Danti, insigne scienziato,fatta la visita  al monastero, constatò subito che il regime di stretta clausura di quelle monache non potava più a lungo sostenersi in quel  luogo, dove la ristrettezza dell'ambiente ne rendeva insalubre l'aria. 

Immediatamente concepì il disegno di trasferirle altrove, in un luogo più vasto e  adatto alla vita claustrale e, con disegno ardito, edificò  un nuovo monastero per le monache benedettine sulla cime del Colle entro la cinta delle plurisecolari mura ciclopiche, a fronte dell'Acropoli.

Fonte: http://www.benedettinealatri.it/

Copyright Alatri facciamo centro - Tutti i diritti riservati